© 2015 Centro Studi sulla Cooperazione «A. Cammarata» • Tutti i diritti riservati
© 2015 Web Design and Engineering a cura di Salvatore Tirrito
 
Giovanni Cantoni
Aspetti in ombra
della legge sociale dell’islam
’islam – scrive nella Prefazione il gesuita egiziano Samir Khalil Samir, docente di Teologia IslamoCristiana al Pontificio Istituto Orientale di Roma e di Storia Comparata della Cultura Araba e Islamologia all’Université Saint Joseph di Beirut – in Occidente non è adeguatamente conosciuto, anche all’interno della Chiesa cattolica, dove ne circola un’immagine edulcorata, che parte da idee preconcette o da affermazioni generiche: per esempio, trascurare la connessione fra società civile e comunità religiosa può portare a travisare il dato costitutivo della cultura islamica. Lo studio di Giovanni Cantoni – secondo il prefatore –, mettendo a fuoco il tema della libertà religiosa, concetto sconosciuto nel mondo musulmano, costituisce lavoro utile a sgombrare il campo da molte ingenuità diffuse sull’islam: il suo valore principale consiste nel dare inizio a un esame dichiaratamente cattolico dell’aspetto più specificamente giuridico della dottrina islamica, facendo emergere il tema nelle sue connessioni non solo con la sfera privata ma, soprattutto, con la dimensione pubblica della religione.
 
 
 
L
Anno Pubblicazione: 2000
Formato: mm 125 x 210
Pagine: 176
 
 
9 10 11 12 13 14 15
«Interventi» interventi_2.htmlshapeimage_21_link_0
17 16
 
 
 
 
 
Home Direttore Rassegna stampa Incontri culturali Pubblicazioni Storia Contatti
Home        Storia        Direttore        Incontri culturali        Rassegna stampa        Pubblicazioni        Contattiindex.htmlstoria.htmldirettore.htmlincontri_culturali_1.htmlrassegna_stampa_1.htmlpubblicazioni_1.htmlcontatti.htmlshapeimage_37_link_0shapeimage_37_link_1shapeimage_37_link_2shapeimage_37_link_3shapeimage_37_link_4shapeimage_37_link_5shapeimage_37_link_6
     ricerca » » »  link utili         » » »  gallerie fotografiche » » »  novità editoriali