© 2015 Centro Studi sulla Cooperazione «A. Cammarata» • Tutti i diritti riservati

© 2015 Web Design and Engineering a cura di Salvatore Tirrito

Collana «Studi del Centro A. Cammarata»

Pagina  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10



Pagina  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10

Lo studio, la pietà e il ricordo

Cataldo Naro studioso di storia


a cura di Massimo Naro

uesto volume raccoglie gli atti di un convegno tenutosi presso il Centro Studi Cammarata di San Cataldo nel 2007, a un anno dalla scomparsa di Cataldo Naro, per ricordarne la figura di intellettuale, di operatore culturale e di uomo di Chiesa. E, soprattutto, per studiare il suo trentennale contributo alla storiografia italiana contemporanea riguardante la storia della Chiesa siciliana e del movimento cattolico otto-novecentesco. Il titolo del convegno – Lo studio, la pietà e il ricordo. . . >>

65

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_65.html

Mario A. Sciortino

Filippo Latino

Calzolaio e schermitore

prima di farsi frate cappuccino


ella biografia degli spirituali cristiani si riscontra sempre una dialettica di continuità e discontinuità tra le varie fasi della loro vita: la loro santità non significa il ripudio della loro storia personale, bensì la trasfigurazione d’essa. La dimensione sarchica, carnale, del loro vissuto è senz’altro superata, ma non cancellata: piuttosto nella loro carne viene ad emergere l’opera dello Spirito. Difatti la conversione, che è l’orizzonte principiale da cui si sviluppa la vicenda dei santi, . . . >>

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_66.html

66

F. Conigliaro - M. Nicoletti

U. Muratore - S. Muscolino

L’uomo e la società

La politica nel pensiero

di Antonio Rosmini

l pensiero filosofico e teologico di Antonio Rosmini può essere inteso come una sorta di prisma, le cui numerose facce esprimono una visione del reale complessa e, soprattutto, consapevole dell’importanza del suo versante più inevidente, meno scontato, meno effimero. Rosmini, difatti, fu sempre interessato al risvolto radicale di ciò che l’uomo è, conosce e fa. Per questo egli ideò anche la sua filosofia politica attorno al concetto radicale di persona. Così intesa la filosofia politica ebbe, per Rosmini . . . >>

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_67.html
visualizza la schedascheda_studi_del_centro_68.html

Raffaele Manduca

Le chiese

lo spazio

gli uomini

ove sono, quanti sono e chi sono si chiede l’autore, fissando come oggetto da studiare la quantità e la morfologia degli impianti ecclesiastici: dagli edifici destinati al culto divino fino agli uomini e alle donne che vivono e informano la Chiesa dall’interno, senza dimenticare le risorse finanziarie dispensate nei servizi liturgici.

L’ampiezza della documentazione analizzata autorizza Raffaele Manduca a proporre una visione originale . . . >>

67

68

Homeindex.html
Direttoredirettore.html
Rassegna stamparassegna_stampa_1.html
Incontri culturaliincontri_culturali_0.html
Pubblicazionipubblicazioni_1.html
Storiastoria.html
Contatticontatti.html
Home        Storia        Direttore        Incontri culturali        Rassegna stampa        Pubblicazioni        Contattiindex.htmlstoria.htmldirettore.htmlincontri_culturali_0.htmlrassegna_stampa_1.htmlpubblicazioni_1.htmlcontatti.htmlshapeimage_27_link_0shapeimage_27_link_1shapeimage_27_link_2shapeimage_27_link_3shapeimage_27_link_4shapeimage_27_link_5shapeimage_27_link_6
     ricercaricerca.html
» » »  link utili         link_utili.html
» » »  gallerie fotografichegalleria_fotografica_1.html
» » »  novità editorialinovita_editoriali.html

Umberto Chiaramonte

Necessaria in democrazia

Emergenza educativa

e questione scolastica

negli scritti di Luigi Sturzo

l problema dell’educazione è fondamentale per la democrazia. Essa è necessaria in democrazia»: così scriveva Luigi Sturzo nel 1939, in una pagina de Lo spirito della democrazia, esprimendo la convinzione secondo cui senza un efficace e vero progetto educativo non sarebbero sorte le generazioni nuove destinate a guidare le nazioni e a costruire il futuro. Il suo concetto di “educazione” non si restrinse all’istruzione scolastica, giacché al processo educativo avrebbero dovuto contribuire . . . >>

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_69.html
visualizza la schedascheda_studi_del_centro_70.html

ono qui raccolti gli atti di un convegno organizzato dal Centro Studi Cammarata nel 2008, a due anni dalla scomparsa di Cataldo Naro, per ricordarne la figura di intellettuale, di operatore culturale e di uomo di Chiesa. E, soprattutto, per studiare l’attenzione e la sensibilità che egli ebbe verso la sociologia, sia nei vent’anni in cui diresse il Centro Studi Cammarata (che ha promosso numerose indagini sociologiche in ambito religioso ed economico . . . >>

69

70

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_71.html

Tonino Cabizzosu

Pastori e intellettuali

nella Chiesa sarda

del Novecento

ell’anno sacerdotale indetto dal Papa in concomitanza con il 150° anniversario del dies natalis del santo Curato d’Ars, l’Autore di questo volume raccoglie e ripropone numerosi suoi articoli pubblicati già negli anni scorsi su riviste specializzate o in libri miscellanei ormai non più facilmente reperibili, tutti dedicati al ricordo e allo studio di importanti e affascinanti figure “sacerdotali” di spicco nella storia ecclesiale e civile della Sardegna tra Otto e Novecento . . . >>

71

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_72.html

Sorpreso dal Signore

Linee spirituali emergenti

dalla vicenda e dagli scritti

di Cataldo Naro


a cura di Massimo Naro

’occasione da cui sortisce questo libro è il convegno tenutosi a San Cataldo nel terzo anniversario della scomparsa di mons. Cataldo Naro al fine di illustrarne il profilo spirituale, emergente dai suoi scritti e dalla sua vicenda di intellettuale e di pastore che ben seppe interpretare il senso della presenza ecclesiale in un’epoca di radicali metamorfosi come quella in cui viviamo. A orientare la ricerca dei relatori la frase che formulava il tema del convegno stesso e che viene riproposta . . . >>

72

Q

N

I

D

I

S

N

L

Non facciamo come lo struzzo

L’impegno intellettuale di Cataldo Naro

tra ricerca storica, analisi sociologica

e ripensamento della prassi


a cura di Carmelina Chiara Canta

e Salvatore Rizza

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_73.html

Cataldo Naro

Sul crinale

del mondo moderno

Scritti brevi su cristianesimo e politica

a cura di Massimo Naro

uesto volume raccoglie più di ottanta scritti – tra saggi storici, studi brevi, articoli, interviste e interventi più o meno occasionali – pubblicati da Cataldo Naro, dal 1979 al 2002, in riviste specializzate, su periodici e quotidiani nazionali o locali, in atti di convegni, in miscellanee dedicate a studiosi di storia o a esponenti del mondo ecclesiale siciliano e italiano, in libri di altri autori in cui comparivano a mo’ di presentazione, in edizioni reprint di giornali del movimento cattolico . . . >>

Q

73

visualizza la schedascheda_studi_del_centro_74.html

C.C. Canta - A. Casavecchia

M.S. Loperfido - M. Pepe

Laicità in dialogo

I volti della laicità nell’Italia plurale

l volume presenta i risultati di una ricerca, diretta da Carmelina Chiara Canta, avviata per esplorare le diverse “forme” che la laicità sembra assumere oggi e per individuare delle tipologie capaci di orientare il processo di sviluppo futuro della laicità stessa. Quest’ultima si colloca al crocevia dei grandi temi culturali che ricorrono all’inizio del nuovo millennio, rappresentando una garanzia affinché in Italia e in Europa possa trovare espressione un autentico pluralismo, nel dialogo e nel confronto . . . >>

I

74