© 2018 Centro Studi sulla Cooperazione «A. Cammarata» • Tutti i diritti riservati

© 2018 Web Design and Engineering a cura di Salvatore Tirrito

Giuseppe Alessi

Il senso di una vita

Intervista inedita sugli anni giovanili


a cura di Massimo Naro

uesto libro riproduce un’intervista sinora inedita rilasciata da Giuseppe Alessi a metà degli anni novanta del Novecento. Lo si può immaginare novantenne, seduto nel suo studio palermitano – come si evince dal racconto che si legge in queste pagine – a colloquiare col suo intervistatore, probabilmente Franco Bruno.

Si tratta di uno straordinario racconto autobiografico – quasi il bilancio di un’intera stagione dell’esistenza, dalla prima infanzia alla giovinezza più matura –, che testimonia del fatto che un “personaggio” della levatura di Alessi è stato pur sempre, innanzitutto, una “persona” innestata in un complesso tessuto familiare e sociale, costituito da molte altre persone e affollato di rapporti amicali non meno che di legami parentali, animato da maestri e condiscepoli, denso di incontri, di confronti, persino di scontri, di fatiche e tensioni, di aspirazioni e talvolta di frustrazioni, di molte speranze e di qualche delusione, di vittorie e sconfitte, di successi ben pianificati e di improvvise disdette. Insomma, fatto di vita concreta.

In questo orizzonte s’innesta anche la personale interpretazione del movimento cattolico che Alessi elaborava – nell’intervista – sul filo della memoria: ne emerge un dato certo, che riposa nella storia del nostro Paese, a dimostrazione del fatto che l’azione politica – degna d’esser considerata tale – è innanzitutto una maniera alta di sentire e di vedere il mondo. Perciò sortisce da un fecondo travaglio formativo, culturale e sociale. Proprio quel che fu, nel suo complesso, il movimento cattolico siciliano.

L’intervista, appunto per questo, costituisce una lezione di vita, che come tale può essere ancora utile per chi voglia impegnarsi sul crinale – sempre irto di difficoltà – dell’impegno sociale e politico. Vale soprattutto per i giovani, ma non solo. Giacché essa può essere anche letta come un incitamento ancora attualissimo a ridare dignità alla politica, in Sicilia come altrove. Un monito che vale per tutti, oggi: specialmente per chi si ritrova a governare e ad amministrare l’Italia.



Q

Casa Editrice: Lussografica

Anno Pubblicazione: 2018

Formato: mm 130 x 210

Pagine: 60

ISBN: 978-88-8243-465-6


71

Homeindex.html
Direttoredirettore.html
Rassegna stamparassegna_stampa_1.html
Incontri culturaliincontri_culturali_0.html
Pubblicazionipubblicazioni_1.html
Storiastoria.html
Contatticontatti.html
Home        Storia        Direttore        Incontri culturali        Rassegna stampa        Pubblicazioni        Contattiindex.htmlstoria.htmldirettore.htmlincontri_culturali_0.htmlrassegna_stampa_1.htmlpubblicazioni_1.htmlcontatti.htmlshapeimage_16_link_0shapeimage_16_link_1shapeimage_16_link_2shapeimage_16_link_3shapeimage_16_link_4shapeimage_16_link_5shapeimage_16_link_6
     ricercaricerca.html
» » »  link utili         link_utili.html
» » »  gallerie fotografichegalleria_fotografica_1.html
» » »  novità editorialinovita_editoriali.html